, , , , , , ,

La borsa in lana con fiori applicati

Gli accessori sono sempre determinanti per un look di carattere e abbiamo visto che il mondo del tricot non si limita a proporci i classici modelli di maglie e maglioni.

L’avevamo già capito dagli ultimi post pubblicati, vero?!

Mi piacerebbe quindi proporre una serie di modelli che si riferiscono ad accessori moda; oltre ai classici berretti, sciarpe e scialli particolari, coprispalle, guanti, babbucce, cinture e borse!

Ecco che Mani di Fata, nei numeri di Febbraio 2010 e Febbraio 2011, ha allegato gli inserti dedicati alle borse, La mia Bag 1 e 2; ce ne sono veramente per tutti i gusti, da lavorare ai ferri, all’uncinetto o da ricamare.

Ho scelto, per questo tutorial, un modello tratto da La mia Bag 1 di Febbraio 2010; una borsa bon ton quadrata con fiori a crochet applicati e manici in legno. La versione originale è in lana rosso corallo con manici in bamboo, io ho scelto un filato più ‘invernale’ una lana merinos grigia con manici a sfere di legno marrone.

L’esecuzione delle parti in lana è veramente semplice, adatta anche a chi non si sente espertissima, un pò più complessa la confezione: ho voluto chiudere la borsa con una lampo in metallo, e la cucitura della fodera non è risultata semplicissima. E’ possibile comunque lasciare la borsa aperta (come nel modello originale indicato sulla rivista) aggiungendo due pezzetti di fettuccia per chiuderla con un fiocco, o un bottone come per la borsa con le frange. Anche la cucitura dei manici ha bisogno di un minimo di esperienza, si tratta di un parte piuttosto visibile e il punto festone deve essere perfetto.

Occorrente:

gr. 150 di lana grigia

1 paio di ferri n.4

un uncinetto n. 2.5

fodera fantasia in tinta con la borsa

2 manici di legno

Manici_borsa-con-fiori

Borsa_fiori_manicilegno

 

Punti impiegati:

Punto operato: 1° ferro: 1 diritto, *2 assime a rovescio, prima di far scendere le maglie dal ferro di sinistra lavorare le stesse 2 maglie assieme a diritto e farle scendere dal ferro*, ripetere da *a* per tutto il ferro, terminare con 1 diritto.

2° e 4° ferro: a rovescio

3° ferro: 2 diritti, *2 assime a rovescio, prima di far scendere le maglie dal ferro di sinistra lavorare le stesse 2 maglie assieme a diritto e farle scendere dal ferro*, ripetere da *a* per tutto il ferro, terminare con 2 diritti.

Campione: cm 10X10 – 16 maglie X 20 ferri

 

Borsa_fiori_lavorazione



Esecuzione

Davanti: con i ferri n. 4 avviare 76 punti e lavorare a punto operato. Nel corso del 3° ferro iniziare ad aumentare ai lati, internamente al primo e ultimo punto, 1 punto ogni 2 ferri per 8 volte e sui punti aumentati ampliare man mano la lavorazione a punto operato. Per ottenere 1 aumento, sollevare il filo che unisce il punto precedente a quello successivo e lavorarvi 1 diritto crociato. A cm. 25 di altezza totale, intrecciare ai lati 11 punti in una volta sola. A cm 29 di altezza totale intrecciare i 70 punti rimasti in una volta sola.

Borsa_fiori_pezzi

Borsa_fiori_dettaglio-fiori_2

Borsa_fiori_cucita

Dietro: lavorare come detto per il davanti.

Fiore: con l’incinetto n. 2.5 avviare una catenella di 4 punti, chiuderla in tondo con una mezza maglia bassa e nel cerchio ottenuto lavorare.

1° giro: *1 punto alto, 2 catenelle* ripetere da *a* altre 5 volte (in totale 6 magli alte che formano 6 archetti) e chiudere il primo giro con una mezza maglia bassa nel  punto alto iniziale. Il punto alto iniziale e sempre sostituito da 3 catenelle.

2° giro: *sul punto alto lavorare: 1 punto alto, 2 catenelle e 1 punto alto; 2 catenelle, saltare l’archetto* per 6 volte

3° giro: *sul punto alto lavorare: 1 punto alto, 2 catenelle e 1 punto alto; 2 catenelle, saltare l’archetto, 1 punto alto sul punto alto seguente, 2 catenelle* per 6 volte. Alla chiusura del giro voltare il lavoro proseguendo sul lato rovescio.

4° giro: *1 petalo piccolo, saltare l’archetto, 1 mezza maglia nel punto seguente* per 18 volte. Per eseguire un petalo piccolo lavorare 6 catenelle, saldare 3 catenelle a partire dall’uncinetto, 1 punto alto in ciascuna delle 3 catenelle seguenti. Rompere il filo e affrancarlo al lavoro. Riprendere la lavorazione in senso antiorario, cioè sul diritto del lavoro.

1° giro di petali: affrancare il filo con 1 mezza maglia bassa attorno ad un punto alto del primo giro, eseguire *1 petalo piccolo, 1 mezza maglia bassa attorno allo stesso punto alto, 2 catenelle 1 mezza maglia bassa attorno al punto alto seguente* per 6 volte omettendo l’ultima mezza maglia bassa.

2° giro di petali: 1 mezza maglia bassa attorno al punto alto del secondo giro, *1 petalo grande, 1 mezza maglia bassa attorno allo stesso punto alto, 2 catenelle 1 mezza maglia bassa attorno al punto alto seguente* per 12 volte, omettendo l’ultima mezza maglia bassa. Per eseguire 1 petalo grande lavorare 8 catenelle, saltare 3 catenelle a partire dall’uncinetto, 1 punto alto in ciascuna delle 5 catenelle seguenti.

3° giro di petali: 1 mezza maglia bassa attorno al punto alto del terzo giro, *1 petalo medio, 1 mezza maglia bassa attorno allo stesso punto alto, 2 catenelle 1 mezza maglia bassa attorno al punto alto seguente* per 18 volte, omettendo le ultime 2 catenelle e l’ultima mezza maglia bassa. Per eseguire 1 petalo medio lavorare 7 catenelle, saltare 3 catenelle a partire dall’uncinetto, 1 punto alto in ciascuna delle 4 catenelle seguenti. Rompere il filo e affrancarlo al lavoro.

Eseguire altri 2 fiori allo stesso modo.

Borsa_fiori_dettaglio-fiori_3

Borsa_fiori_dettaglio-fiori_4
Borsa_fiori_dettaglio

Confezione: cucire il fondo e i lati del davanti al dietro fino ai punti intrecciati. Applicare i fiori sul lato destro del davanti (come da foto). Per la fodera, con il tessuto scelto confezionare un sacchetto delle stesse dimensioni della borsa, senza risvoltarlo inserirlo nella borsa. Ripiegarne i margini del tessuto all’interno, tra il tessuto stesso e il sacchetto in maglia e fissarlo a punti nascosti lungo i lati dell’apertura e lungo gli spacchetti laterali. Con l’ago e il filato fissare la base del manico al margine dell’apertura del davanti eseguendo dei punti festoni lunghi e ben accostati l’uno all’altro: inserire l’ago nel punto dell’ultimo ferro del davanti ed eseguire il punto festone intorno al manico in modo che la costina del punto festone rimanga sulla parte superiore della base del manico. Fissare l’altro manico al dietro della borsa allo stesso modo.

Se invece si vuole applicare anche la cerniera lampo sulla chiusura, si devono  ricavare dalla stoffa due rettangoli da applicare sul bordo che rimarrà ‘esterno’, quindi fissare questi pezzi di fodera con punti nascosti. A questo punto imbasite la cerniera lampo e fissarla a sua volta con punti nascosti, infini inserire il sacchetto, della stessa misura della borsa, ricavato dalla fodera e non risvoltato e fissarlo alla base della cerniera lampo in modo tale da nascondere i punti della cerniera stessa.

Borsa_fiori_dettaglio_chiusura
Borsa_fiori_dettaglio_interno
Borsa_fiori_dettaglio_chiusura_1
Borsa_fiori_dettaglio_chiusura-lampo

Ed ecco qui la nostra borsa bon ton, in lana trendy e di classe!

Borsa_fiori_dettaglio_manici
Borsa_fiori_dettaglio
Borsa_fiori_3

 

13 commenti
  1. patty
    patty dice:

    ho appena stampato il modello della borsa con i fiorellini, e’ proprio quello che cercavo e ti ringrazio! Non sono un’esperta con i ferri ma spero tanto di riuscire a farne una in tempo per Natale come regalo. Complimenti per il blog, lo trovo molto informativo. Ti saluto per ora e grazie ancora.

    Rispondi
    • Maria Cristina Pizzato
      Maria Cristina Pizzato dice:

      Buongiorno, mi fa piacere che ti sia piaciuta e che possa esserti utile, il modello è facile, sono sicura che riuscirai a farla per Natale. Se ha bisogno di aiuto contattati pure, sarò felice di aiutarti. Grazie per avermi letta. A presto. Cristina

      Rispondi
    • Maria Cristina Pizzato
      Maria Cristina Pizzato dice:

      Ciao Chiara, la fodera va tagliata della giusta dimensione e forma e cucita a macchina, poi va unita alla borsa con dei puntini invisibili dati a mano. Ricontattami se hai dubbi. Ciao. Cristina

      Rispondi
  2. Marina
    Marina dice:

    Ho visitato spesso il tuo blog e le borse che crei sono fantastiche!!! Davvero molto chic le metti in vendta forse ? Se si mi piacerebbe conoscere i prezzi Grazie Marina

    Rispondi
    • Maria Cristina Pizzato
      Maria Cristina Pizzato dice:

      Ciao Marina, mi dispiace ma non le confeziono per la vendita. Che
      Ne dici, te la senti di imparare? Grazie per l’apprezzamento. Continua a seguirmi. Cristina

      Rispondi
  3. Marina
    Marina dice:

    Ciao MariaCristina grazie per la risposta tempestiva. Io lavoro a ferri però penso che non riuscirei mai a fare un lavoro così perfetto Ora vorrei sapere: nemmeno a gentile richiesta venderesti un tuo prodotto? e se si quanto potrebbe costare un simile manuffatto?? Ancora grazie Marina

    Rispondi
  4. teresa
    teresa dice:

    Complimenti davvero per la borsa. Sto provando a confezionarla, ma non ho idea di dove potrei trovare i manici…

    Rispondi
    • Maria Cristina Pizzato
      Maria Cristina Pizzato dice:

      Ciao Teresa, i manici puoi trovarli in un qualsiasi negozio di merceria ben fornito; ce ne sono di varie misure e generi (legno, bamboo, plastica…), oppure trovi tutto quello che vuoi on line. Comunque non è affatto un problema reperirli. Buon lavoro!

      Rispondi
  5. Silvia
    Silvia dice:

    Buonasera,
    Sono una principiante ma un giorno vorrei arrivare a realizzare una borsa del genere. Non so se le mie domande sono lecite ma mi chiedevo quale tipo e colore di lana ha usato? Grazie, buon lavoro.

    Rispondi
    • Maria Cristina Pizzato
      Maria Cristina Pizzato dice:

      Ciao Silvia, ho utilizzata una lana mista acrilico color grigio fumo di Londra. Mi sembra fosse una Lana Gatto ma per questo tipo di accessori è abbastanza irrilevante, l’importante è che tu faccia il campione.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *