Pages Navigation Menu

Pensieri, uno dopo l'altro, come maglie su un ferro. Il mio mondo in equilibrio tra tecnologia e tradizione, filò e nuovi media.

La consistenza dei sogni

centrini

Dalla nascita di questo blog non credo di aver mai lasciato passare così tanto tempo tra la pubblicazione di un post e un altro.

Questo mese di febbraio però è stato estremamente impegnativo, tanto da lasciare poco (pochissimo) spazio alla scrittura, alla solitudine che ti aiuta a raccogliere le idee, alle riflessioni, al knitting (!)

Sapevamo di avere tante cose da fare, progetti da realizzare, incontri già a calendario…le aspettative non sono state smentite.

Abilmente sarà fra meno di due settimane, i preparativi fervono per la partecipazione all’interno dell’Atelier Crowdknitting; l’edizione ci vedrà coinvolte con altri gruppi knitting che verranno a trovarci da tante parti d’Italia.

Sarà senza dubbio una fantastica esperienza.

Ma non solo questo appuntamento mi ha distratta dalla scrittura; altri progetti stanno crescendo, e hanno bisogno di essere sostenuti, aiutati, necessitano di attenzioni, ragionamenti, investimenti.

E voi, siete pronti ad accompagnarci in nuove avventure?

È un errore pensarli come nebbia o nuvola.
I sogni sono in metallo pesante.

{lang: 'it'}