Pages Navigation Menu

Pensieri, uno dopo l'altro, come maglie su un ferro. Il mio mondo in equilibrio tra tecnologia e tradizione, filò e nuovi media.

Recensione filato: Creative Focus Worsted by Rowan

Rowan

Diciamo che non si parla esattamente di un filato primaverile, ma queste primissime settimane di primavera non lasciano molto spazio alla voglia di spogliarsi. Pioggia, freddo, addirittura neve, ci rendono difficile abbandonare i nostri caldi capi in lana e la voglia di fibre fresche ed estive ancora non ci sfiora.

Oggi vi parleremo di un filato bellissimo utilizzato ad Abilmente edizione autunno 2012 grazie alla fornitura che Coats Cucirini, sponsor filati della manifestazione, ci ha dato modo di apprezzare e provare.

Stiamo parlando del Creative Focus Worsted un misto lana e alpaca in tanti bellissimi colori con uno stoppino poco ritorto e dallo spessore apprezzato da esperte e non; si tratta infatti di un filato morbidissimo che si lavora con ferri n. 7.

Rowan_5

Ora la descrizione del filato come da fascetta:

Nome: Creative Focus Worsted

Composizione: 75% lana  25% alpaca

Gomitolo: da 100 gr.

Ferri consigliati: n. 4,5 – 5

Metri: 200/220

Campione: 10X10 cm, 20 maglie per  24 ferri

 Il filato è molto morbido, soffice e facile da tricottare, la ritorsione è regolare, ma non troppo compatta e tende a sfaldarsi.
Rowan_2

Un filato molto piacevole da lavorare e da vedere, ben 26 bellissimi colori da scegliere  e accostare fra loro.

Leggermente pelosa e dall’aspetto ‘cocoon'; adattissima per capi spalla, caldi cardigan e mantelle, berrettoni e sciarpone moda.

La resa è ottima, io l’ho lavorata con i ferri consigliati n. 5 e ho ottenuto un risultato compatto, morbido e caldo e con i n. 7, per un effetto meno ‘pesante’ ma altrettanto soffice e caldo.

Il lavaggio deve essere adeguato, a mano in acqua tiepida con l’aggiunta di poco detersivo delicato,  il cap0 non andrà troppo strizzato e dovrà asciugare steso su un panno in cotone.

Rowan_4

Rowan_6

 

 

 

 

{lang: 'it'}