Cucina Aran: ecco quali sono le migliori idee proposte e i loro costi

Cucina Aran: ecco quali sono le migliori idee proposte e i loro costi

L’acronimo Aran è sinonimo di qualità e affidabilità. Le singole lettere, dove A sta per attenzione alle esigenze, R sta per ricerca della bellezza, A per amore e N per natura da rispettare, sono la sintesi dei punti di forza di questa azienda. Ogni progetto realizzato viene portato avanti con dedizione, rispettando affidabilità e funzionalità nella ricerca dei materiali, tutto rigorosamente Made in Italy. 

Azienda Aran storia

La cucina è, da sempre, il luogo dove le famiglie si riuniscono insieme e dialogano sulla giornata. Un momento di convivialità che merita di essere celebrato nel migliore dei modi. È proprio questo l’obiettivo del fondatore del marchio, Renzo Rastelli, un ex calciatore professionista che decide di voltare pagina e dedicarsi al mondo delle cucine. Un successo inimmaginabile che lo porta, sin dagli anni 2000 a conquistare, oltre all’Italia, anche l’estero. Tra i suoi punti di forza, il trasporto. Con un metodo particolare, in un solo container si riescono a trasportare ben 40 cucine. I prodotti a disposizione, tutti di alto design e di alta qualità, mettono a disposizione del cliente una serie di alternative, in modo da poter soddisfare tutti i gusti. Dalla cucina camaleontica a quella homemade, ognuna caratterizzata da un particolare stile, curato nei minimi dettagli.

Cucina Aran ecco quali sono le migliori idee

Il marchio Aran nel mondo delle cucine è una garanzia da oltre 20 anni. La loro sede si trova in Abruzzo, ma grazie alla qualità e al design ha conquistato in breve tempo tutto il nostro paese, e non solo. Ogni cucina è pensata in base alla famiglia che la sceglie, grazie a un’accurata analisi degli spazi, proprio per rispettare i bisogni del cliente e della casa. Ogni pezzo è unico e originale, ma, al tempo stesso, regala a chi la vive un senso di tradizione e semplicità che contribuisce a rendere l’atmosfera ancora più familiare. Vediamo alcuni modelli e i generici costi, disponibili con questo marchio.

Cucine classiche

Eleganza, design e cura del dettaglio si uniscono per realizzare una cucina classica, ma non per questo banale. L’arredamento è funzionale e caratterizzato da rifiniture dettagliate e accattivanti che trasformano una linea tradizionale in qualcosa di attuale.

Cucine moderne

Cucine su misure, il cui punto forte è la penisola o l’isola. Solitamente si tratta di cucine realizzate con diversi materiali: dall’acciaio al legno massello. Accomunate però dall’eleganza e dalla disposizione degli spazi, sempre attenta alle esigente del cliente. Tra le cucine moderne rientrano le cucine open space, rigorosamente bianche, in quanto è un colore che rende gli spazi più luminosi e dona un senso di profondità all’ambiente.

Cucine contemporanee

Richiamano le cucine americane e vintage, caratterizzate da molti ripiani e piani di appoggio. Sicuramente disposti in modo funzionale e pratico, per agevolare e permettere al cliente di vivere appieno la sua cucina. Le cucine possono essere complete o componibili.

Cucine Aran costi

I costi delle cucine a marchio Aran variano a seconda dello stile e del materiale scelto. Dal laccato al legno il prezzo varia e aumenta proporzionalmente. Una cucina completa, in base, come già detto a materiali e pezzi scelti, può costare dai 3.000 euro fino a superare i 10.000 euro

Fabrizia

Lascia un commento