Marche divani: quali sono le più note? Quali sono i loro costi?

Marche divani: quali sono le più note? Quali sono i loro costi?

Quando si sceglie un divano per le propria abitazione ci sono dei requisiti che, a prescindere dai gusti, uniscono tutti i clienti. Il divano deve essere bello, ben fatto, comodo e soprattutto durevole nel tempo. Per questo motivo spesso ci si affida alle principali marche divani, il cui nome è, per molti, sinonimo di garanzia e attenzione verso i dettagli e il cliente. Ma quali sono le principale marche di divani presenti sul mercato italiano cui fare riferimento? Ecco qualche idea.

Marche divani: le più famose in Italia

Scegliere un divano è un processo delicato. Dopotutto, si sta acquistando un pezzo di arredamento che andrà a costituire il punto focale del soggiorno. In più, si spera, sarà un elemento che ci accompagnerà per molti anni e che assisterà alle evoluzioni della nostra famiglia. Per questo motivo spesso si cerca di optare per un divano venduto da una brand affidabile e conosciuto, con l’intenzione di “andare sul sicuro”.

Nelle prossime righe elencheremo alcune delle marche divani più affermate e popolari in Italia, ma attenzione: il fatto che un’azienda non sia sponsorizzata e pubblicizzata sui principali canali, non è necessariamente indice di poca serietà. Anzi, tutt’altro: l’Italia vanta una tradizione artigiana invidiata in tutto il mondo, che non si ferma al settore dell’abbigliamento.

Per questo motivo il consiglio è quello di non fermarsi davanti ai nomi più blasonati, ma cercare (se non preferire) piccole botteghe artigiane. Luoghi in cui l’attenzione è per la materia prima, per la lavorazione che richiede tempo, sacrificio e impegno ma che restituisce un prodotto unico al mondo, impossibile da trovare in un altro salotto. Certo, il prezzo sarà più alto, ma dopotutto un divano è – quasi – per sempre!

Divani & Divani

Un’azienda nata nel 1959 da un piccolo laboratorio artigianale portato avanti dal materano Pasquale Natuzzi. Con il tempo le sue scelte e la sua maestria lo portano a diventare, da apprendista tappezziere, a imprenditore di una società quotata a Wall Street. Qualità, attenzione per i dettagli e soprattutto innovazione e ricerca costante del miglior design sono gli elementi che contraddistinguono questo marchio.

Poltronesofà

Anche in questo caso, tutto nasce nel 1995 da una piccola realtà. Da un’azienda di commercio al dettaglio di mobili per la casa, grazie a un sapiente uso dei mezzi di comunicazione, Poltronesofà si espande. Grazie alle lavorazioni artigianali e alla qualità sia dei materiali che dei tessuti utilizzati, in poco tempo conquista una larga fetta del mercato italiano.

Chateau D’Ax

Nonostante il nome vagamente francofono, Chateau D’Ax è un marchio italiano nato  nel 1947 nella Brianza. Col passare degli anni questo brand è riuscito a coniugare alla perfezione dei prodotti di qualità che, allo stesso tempo, riescono a essere accessibili per tutte le tasche.

Molteni&C

Meno blasonata ma non per questo sotto gli standard di qualità, attenzione e cura cui siamo abituati: Molteni&C. Quest’azienda nasce nel lontano 1934 in provincia di Milano. Un periodo difficile, quello del dopoguerra, ma durante il quale la Molteni&C ha saputo tornare alle origini della produzione di divani e mobili partendo dal vero e proprio tronco.

Cassina

Una delle più antiche marche italiane conosciute in tutto il mondo, fondata addirittura nel 1927 (quasi cento anni fa!) a Meda, nella Brianza. Dopo aver rappresentato il punto di riferimento negli arredamenti di navi da crociera, negli anni ’60 raggiunge l’apice del successo creando prodotti poi divenuti dei veri e propri simboli dell’arredamento e del design e diventando un marchio esportato in tutto il mondo. Ad oggi rappresenta un vero e proprio simbolo del design italiano che via via si arricchisce di design e materiali all’avanguardia e, spesso, anticipatori delle mode.

 

Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *