Come trovare le tende da sole migliori per la propria abitazione

Come trovare le tende da sole migliori per la propria abitazione

Le tende da sole rappresentano il prodotto ideale per poter beneficiare, sul balcone o sul terrazzo di casa, di zone d’ombra gradevoli. Ma quali sono gli aspetti di cui è opportuno tenere conto in vista del loro acquisto? Il budget a disposizione è senza dubbio il punto di partenza di tutte le valutazioni da compiere, ma è indispensabile anche conoscere ciò che il mercato propone: di fronte a una grande varietà di opzioni, con differenti tipologie di tende, è bene sapere di che cosa si ha bisogno anche alla luce delle caratteristiche degli ambienti in cui si vuole intervenire.

Le proposte sul mercato

La tenda da sole più comune in assoluto è rappresentata senza dubbio dalla tenda da sole a bracci, che è consigliata in modo particolare a coloro che dispongono di una superficie di dimensioni ridotte. Questa tenda è pensata e sviluppata per essere direttamente srotolata da un tubo, ed è in grado di restare ben salda per mezzo di due bracci laterali. Le tende a bracci possono essere installate senza difficoltà, ma presentano un potenziale difetto: il maltempo, infatti, le potrebbe rovinare. Una soluzione alternativa, allora, può essere individuata nelle tende con guide: esse sono dotate di guide laterali che fungono da copertura rispetto agli spazi verticali di dimensioni maggiori, soprattutto in una pergola o in un terrazzo di dimensioni importanti.

Le altre tipologie di tende

Nel caso delle tende in pvc trasparente, si ha a che fare con prodotti dotati di una pellicola spessa e di conseguenza molto resistente; il fatto che il materiale sia trasparente è, come si può facilmente intuire, un vantaggio, dal momento che garantisce una veduta del panorama molto ampia. Ci sono, poi, le tende a caduta, perfette per le verande e i balconi; si chiamano così perché è come se il telo cadesse da un rullo in verticale.

La scelta del materiale

Il materiale delle tende da sole è molto importante e in grado di fare la differenza. Le fibre sintetiche rappresentano con tutta probabilità il materiale più resistente; chi è alla ricerca di una tenda che dia la garanzia di non usurarsi e di non strapparsi può far sicuro affidamento sull’acrilico o sul poliestere. Per quanto riguarda le fibre naturali, esse riscuotono un notevole apprezzamento; tuttavia la pioggia le può danneggiare in misura considerevole.

Altri aspetti da valutare in vista di un acquisto

Le tende da sole possono essere dotate di un meccanismo automatizzato o manuale: quest’ultimo, come si può immaginare, presuppone una soluzione meno costosa, usata soprattutto per le superfici ampie. I meccanismi automatizzati, d’altro canto, sono ideali per le abitazioni nelle quali non si può sempre controllare il balcone, dal momento che possono essere attivati per mezzo di un sensore o di un telecomando. Anche la scelta del colore è uno degli aspetti a cui si deve pensare per capire quali tende da sole comprare. I tessuti scuri, in linea di massima, aiutano a impedire una penetrazione eccessiva dei raggi; d’altro canto, i toni più chiari si dimostrano sì più eleganti ma al tempo stesso vantano una ridotta capacità di assorbire il calore. Per le case bianche di solito si tende a preferire il blu, mentre per le abitazioni con le pareti marroni o gialle si prediligono le tende arancioni. Non è detto, comunque, che si debba puntare solo sulla tinta unita: sono apprezzate anche le tinte a righe.

L’installazione delle tende da sole

Un aspetto decisivo quando si parla di tende da sole è quello che riguarda l’installazione. Specialmente in presenza di tende di dimensioni importanti, è fondamentale la massima perizia, il che vuol dire che non si può prescindere dall’intervento di un professionista esterno. Nella maggior parte dei casi l’installazione viene effettuata sulla facciata, ma una soluzione alternativa può essere quella del montaggio a soffitto, soprattutto se nel balcone o nel tetto c’è una sporgenza. Con questa opzione si può beneficiare di un risultato estetico complessivo piacevole e d’effetto. Quel che conta, comunque, è che grazie alle tende da sole le terrazze e i balconi diventano elementi di arredo che possono essere sfruttati durante la stagione calda in maniera efficace e con risultati eccellenti.

marco