Come fare la manutenzione del terrazzo di casa

Come fare la manutenzione del terrazzo di casa

Un terrazzo di proprietà dà sicuramente un valore aggiunto alla casa, tale da renderla molto più apprezzabile. Ovviamente, è necessario fare una manutenzione del terrazzo, affinché questo mantenga la sua bellezza, e che non vi siano danni all’interno della propria casa. La manutenzione dovrebbe essere periodica e costante, ed è necessario riparare anche eventuali danni. Si tratta di piccole accortezze da avere per mantenere il terrazzo nel pieno del suo splendore.

Pulizia del terrazzo

La pulizia del terrazzo dovrebbe essere una costante esattamente come all’interno della casa. Pulire il terrazzo però non significa soltanto raccogliere eventuali foglie o sporcizia, ma anche assicurarsi che i tubi del pluviale sia sempre ben pulito ed efficiente, e, qualora sia intasato, bisogna liberarlo. Inoltre, bisogna controllare che non vi siano buchi o muffe sulle pareti, per evitare fastidiose infiltrazioni all’interno della propria abitazione, o in quella dei vicini. È bene poi mantenere pulite anche eventuali ringhiere metalliche, perché altrimenti potrebbero deteriorarsi e sviluppare ruggini. Anche le piastrelle devono essere mantenute pulite, così che non si sviluppano eventuali crepe, o comunque non si danneggiano. È importante, infine, mantenere puliti anche gli arredi e posizionarli in un luogo sicuro, così da proteggerli dai fenomeni atmosferici e dal vento.

Manutenzione del terrazzo di casa: attenzione ai favi

È facile che negli angoli del terrazzo poco utilizzati, questi vengano scelti dalle vespe per la costruzione di un nuovo favo. I terrazzi, infatti, sono solitamente luoghi caldi, ricchi di vasi da cui recuperare la terra. Inoltre, questi piccoli insetti riescono a produrre un favo nel giro di poche ore, e quindi a farlo diventare anche di dimensioni medie nel giro di un paio di giorni. È, vero, è giusto rispettarli in quanto esseri viventi, ma un gran numero di favi sul proprio terrazzo può comportare un rischio per la propria sicurezza. È bene quindi controllare quotidianamente la presenza o meno di questi, e rimuoverli con cautela fintanto che sono piccoli. Innanzitutto, per rimuovere un favo in sicurezza si possono prendere delle candele apposite da posizionare vicino al favo per far scappare le vespe al suo interno, e di conseguenza rimuoverlo. È meglio fare questa operazione di sera, quando gli insetti sono meno attivi.

Manutenzione del terrazzo di casa: verniciare la ringhiera

Tra i lavori di manutenzione del terrazzo di casa vi è anche il fatto di mantenere intatta la ringhiera. Se la ringhiera si danneggia, è bene riverniciarla così da non farla arrugginire. Prima di tutto bisogna mettere la carta di giornale sotto la ringhiera in così da non sporcare di vernice il pavimento. Successivamente grattare con la carta-vetra tutte le parti in ferro, in modo da rimuovere lo strato di smalto rovinata. Di conseguenza è necessario dare una mano di fondo con antiruggine, e solo quando questo sarà asciutto, potrà essere passato nuovamente lo smalto.

Arianna

Un pensiero su “Come fare la manutenzione del terrazzo di casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *