Ribaltamento delle prese telefoniche: a cosa serve? Come si effettua?

Ribaltamento delle prese telefoniche: a cosa serve? Come si effettua?

Quando attiviamo una nuova linea telefonica, per avere l’ADSL o la Fibra, possiamo sentirci parlare del ribaltamento delle prese telefoniche. In questo articolo vedremo di cosa si tratta, a cosa serve e come e da chi può essere effettuato.

A cosa serve il ribaltamento delle prese telefoniche?

In poche parole il ribaltamento delle prese telefoniche è un’operazione fisica che serve semplicemente per continuare ad utilizzare le prese telefoniche anche con uno dei nuovi abbonamenti che supporta il Voip. Durante questo intervento tecnico viene separata la rete telefonica domestica, da quella principale che proviene dall’esterno dell’abitazione. In questa maniera la rete telefonica può essere collegata direttamente al router che poi provvederà a distribuire il segnale telefonico a tutte le prese telefonica della la casa.

Gli impianti telefonici di nuova generazione (FTTH, FTTC) sono dotati infatti di una presa telefonica principale alla quale và collegato il modem e sarà poi il modem stesso ad offrire, oltre alla rete internet ed il wifi, anche il segnale telefonico tramite tecnologia Voip. Questo rende inutilizzabile le altre eventuali prese telefoniche dell’abitazione e quindi, chi volesse continuare ad utilizzarle, dovrà effettuare il ribaltamento.

In molti preferiscono dotarsi di set di due o più telefoni cordless, in modo da collegarne uno al modem e gli altri in varie stanze della casa. Questo permette quindi di evitare di ribaltare le prese telefoniche.

Come si effettua il ribaltamento delle prese?

Il ribaltamento delle prese telefoniche, essendo un vero e proprio intervento fisico, viene spesso offerto come servizio a pagamento dalla compagnia telefonica che ci offre il contratto o la nuova linea telefonica. Un supplemento contestuale all’attivazione di una nuova linea telefonica che viene quindi svolto dai tecnici incaricati all’attivazione della nostra nuova linea.

Il ribaltamento delle prese telefoniche è di fatto un’operazione abbastanza semplice e che potremmo fare noi stessi se abbiamo un pò di manualità e conoscenza.

In caso di rete di tipo FTTH, per effettuare l’operazione di ribaltamento delle prese telefoniche bisognerà: scollegare la presa telefonica principale e quindi richiudere la presa telefonica e collegare la porta Tel 1 e Tel 2 del modem con un cavetto telefonico a questa presa.

Nel caso invece di rete FTTC e ADSL, il ribaltamento delle prese diventa un intervento più complesso. Si dovrà infatti scollegare l’impianto telefonico dalla presa principale; Successivamente collegare i fili staccati dalla presa principale a una seconda presa e collegare quest’ultima al resto dell’impianto. Bisognerà collegare quindi la porta Tel 1 o Tel 2 del modem alla seconda presa telefonica a cui è collegato il restante impianto. Naturalmente il modem deve essere collegato, con un cavetto telefonico, alla presa principale del telefono. La giusta porta del modem da collegare alla linea principale è indicata generalmente con la scritta DSL, VDSL o LINEA.

Il consiglio, però, è sempre quello di affidarsi ad un tecnico esperto e di evitare quindi il fai da te!

Quanto costa il ribaltamento delle prese?

Se decidiamo di effettuare il ribaltamento ed affidaci al servizio che ci offre il nostro operatore di fiducia, dutante la stipula del contratto, il costo dipenderà dall’operatore. Il prezzo è quindi variabile, da poche decine di euro a quasi 100 euro.

Se non vogliamo il tecnico della compagnia telefonica e noi non abbiamo praticità e basi di impiantistica, possiamo sempre affidarci al nostro elettricista di fiducia.

Si può evitare il ribaltamento delle prese telefoniche?

Assolutamente si. Questo intervento, come abbiamo già detto, serve infatti a far funzionare i telefoni nelle varie prese telefoniche che già abbiamo in casa anche con un abbonamento di nuova generazione. Per evitare il ribaltamento delle prese, basterà quindi sostituire il vecchio telefono con uno o più comodi apparecchi cordless.

Danila

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *