Tappeto quadrato: conviene acquistarlo per la propria casa? Quali sono i tipi più venduti?

Tappeto quadrato: conviene acquistarlo per la propria casa? Quali sono i tipi più venduti?

Un tappeto ben posizionato, dalla giusta forma e dai colori armoniosi è in grado di dare carattere e di rendere unico ogni ambiente. Che siano a pelo lungo o corto, il tappeto richiama il senso di comodità della casa, la tenerezza di un gioco per terra, la sensazione di pace di quando ci sfiliamo le scarpe dopo una lunga giornata. Acquistare un tappeto è quindi un processo molto importante, che raramente si limita al giusto abbinamento, in quanto i fattori da tenere in considerazione sono diversi. Nel caso del tappeto quadrato, per esempio, quale conviene acquistare? Ecco i consigli degli esperti di arredamento.

Tappeto quadrato: quale acquistare?

Il tocco di un tappeto può totalmente cambiare l’aspetto di un ambiente. Basti pensare a un soggiorno moderno dai colori basic, come il bianco e il nero, arricchito da trame o colori sgargianti a contrasto di un bel tappeto. E non solo: la posizione del tappeto è in grado di definire e dividere gli ambienti della casa senza appesantire. È il caso dei tappeti sotto il tavolo da pranzo o davanti al divano o all’area conversazione, che in un certo senso chiudono in uno spazio ideale le attività. Così facendo anche abitazioni dalle dimensioni ristrette trovano la loro funzionalità, dando l’impressione di avere più zone a disposizione nella vita di tutti i giorni.

Gli usi del tappeto quadrato in casa sono quindi molteplici: dare calore, colore e carattere, dividere gli ambienti, magari anche coprire difetti del pavimento o renderlo più accogliente per chi ama camminare a piedi nudi. Ma quale tappeto quadrato acquistare per non sbagliare mai? Le scelte che abbiamo a disposizione sono molteplici. Moderni, classici, a pelo corto, a pelo lungo, stile vintage o shabby, moderno o persiano, dai colori neutri o dalle trame fantasiose… Non è facile scegliere il tappeto quadrato più adatto alle nostre esigenze, ma ci sono dei trucchetti che possono tornarvi utili.

Tipi di tappeti quadrati più venduti

Quando scegliere un tappeto quadrato? Questa forma è senza ombra di dubbio quella più amata quando si tratta di delimitare la zona pranzo, magari posizionando il tappeto quadrato sotto il tavolo. In alternativa, il tappeto quadrato trova la sua collocazione ideale al posto di quelli rettangolari solitamente impiegati all’ingresso, per spezzare lo spazio e creare più movimento. Infine, la forma quadrata può essere utile per creare un angolo relax vicino al divano, magari collegando e riempiendo lo spazio tra divani ed eventuali poltrone.

Consigli per la scelta del tappeto

Se vi state apprestando ad acquistare un tappeto quadrato per la vostra casa, potete facilitare il processo prendendo in considerazione qualche accorgimento. Per esempio, nelle camere da letto o comunque deputate al relax sarebbe meglio prediligere toni rilassanti e neutri e dalle fantasie più semplici e lineari.

Al contrario, nel soggiorno o negli ambienti più dinamici si può osare con colori e trame più audaci. In entrambi i casi è generalmente consigliato puntare al contrasto tra pavimento e tappeto quadrato se la stanza è ampia. Se lo spazio è ridotto, invece, un tono più simile a quello della pavimentazione può dare l’illusione ottica di ampiezza.

 

Martina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *