Box doccia: come scegliere il modello più indicato, pro e contro, opinioni e prezzi

Box doccia: come scegliere il modello più indicato, pro e contro, opinioni e prezzi

Quante volte torniamo a casa e ci buttiamo, nel vero senso della parola, sotto la doccia in modo da scaricare la tensione e per rilassarci? In modo molto romantico ci sono anche degli utenti che dichiarano che fare la doccia e come camminare sotto la pioggia, ma almeno si ha la possibilità di regolare la temperatura.

I motivi per cui optare per la scelta di avere un box doccia nel proprio bagno, al posto di una vasca da bagno, sono realmente molte. Si può recuperare una metratura utile in bagno, ad esempio. Facile da pulire e molto più igienica. Il box è pratico e non propone delle barriere architettoniche fisse. Inoltre ci permette di non diffondere acqua nel resto dell’ambiente. Tuttavia ci sono dei consigli da seguire per quanto riguarda l’uso del box doccia.

Siamo precisi nelle dimensioni del bagno

La prima regola da rispettare, prima di comprare un box doccia, è conoscere le dimensioni del bagno e dello spazio che si vuole occupare. Purtroppo tanti consumatori sono “abbagliati” da delle cabine doccia stupende che sono esposte nei negozi specializzati, ma poi, quando la vanno a montare, si rendono conto che è troppo grande. Ciò riduce lo spazio del bagno.

Un altro errore è quello che riguarda l’acquisto di strutture che sono eccessivamente di design. Bellissime da vedere, questo è indubbio, ma con qualche difficoltà nell’aperture degli sportelli. Tra l’altro hanno bisogno di una manutenzione continua perché si indeboliscono nei cardini di sostegno. Meglio dunque optare per dei box doccia molto semplici, ma che siano funzionali.

Box doccia, tutti i pro e i contro

Facciamo una valutazione dei box doccia, considerando i pro e i contro, ma ad utente. Le famiglie con bambini devono optare per delle strutture in plexiglass poiché:

  • Sono leggere da muovere
  • Si puliscono facilmente
  • Non si infrangono in caso di urti

I contro sono quelli che si possono graffiare e cambiare colore con molta facilità. Per le persone anziane è preferibile avere dei box doccia in vetro, dalla forma semplice che siano:

  • Piatto basso o a terra
  • Con delle aperture degli sportelli laterali
  • Vetro liscio

Nessun contro. Come già accennato meglio non preferire quelli di design se si ha un uso quotidiano o più volte al giorno, della doccia.

Opinioni e prezzi su modelli realmente apprezzati dai consumatori

Basandoci sulle recensioni dei clienti, abbiamo stilato una lista dei modelli più amati e apprezzati dai consumatori. Facili da usare, da pulire e che richiedono una scarsa manutenzione.

Nella lista ci sono:

  • Box doccia itria 80×80 costo 130 euro
  • Porta doccia vetro 6 mm sulle 160 euro
  • Box doccia semicircolare 90×90 costo sulle 290 euro
  • Cabina doccia Lisbona spesa sulle 240 euro

Questi sono stati quelli che hanno avuto ottime recensioni e anche una buona funzionalità.

Maria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *