Fai da te per la casa: ecco i nostri consigli

Fai da te per la casa: ecco i nostri consigli

Quando acquistiamo una casa o semplicemente ci trasferiamo in un nuovo appartamento, la prima cosa che ci viene in mente è come arredarla e renderla più “nostra”. In questo caso il fai da te ci viene in aiuto, non solo economicamente, ma anche per farci sentire davvero in armonia col nuovo ambiente che ci circonda. Inoltre, i lavori creativi e dedicarsi a nuove forme di creazione manuale, ha un effetto estremamente positivo sulla salute. Alcuni studi hanno dimostrato che il bricolage e altri hobby eliminano lo stress e riducono di una buona percentuale i rischi da infarti e ictus.

Il legno è sempre il materiale più ricercato, ma ultimamente i famosi pallet e bancali sottratti ai magazzini per creare tavolini e librerie, sono diventati rari e carissimi se acquistati nei negozi. Lo stesso vale per le scale in legno trasformate in porta asciugamani e porta abiti.

Vale la pena dunque guardarsi intorno e piuttosto puntare sulla costruzione da zero acquistando tavole tagliate appositamente per ciò che ci serve.

La formazione

Sembra semplice, si guarda un video su youtube e il gioco è fatto! Questo può essere valido per i lavoretti creativi come la creazione di piccoli oggetti decorativi, ma se dobbiamo darci al bricolage vero e proprio la formazione deve essere più completa. In questo caso ci vengono in aiuto i manuali sul fai da te, ricchi di consigli utili e accortezze che ci eviteranno incidenti e sprechi di denaro.

Ecco di seguito alcuni titoli utili per cominciare a studiare e scoprire tutti i segreti del fai da te:

1- Enciclopedia completa del fai da te. Muratura, idraulica, elettricità, tinteggiatura, falegnameria.

2- Manuale completo del fai da te

3- Fai da te. Enciclopedia completa. Muratura, tinteggiatura, elettricità, idraulica, falegnameria

4- Enciclopedia del fai da te

5- Piccoli interventi utili in casa

6 – Fai da te per negati

Se sei interessato ad un particolare settore, o vuoi incrociare più guide per avere una conoscenza più completa, ci sono anche:

1- Design fai da te 2.0. Nuove idee contro la crisi

2- Enciclopedia delle tecniche di lavorazione del legno

3- Fai da te elettricità

4- Idraulica fai da te

Pratica in sicurezza

Ora sei pronto per passare alla pratica, ma prima vogliamo darti qualche consiglio per limitare i danni e farti lavorare in sicurezza.
Se devi usare una scala e nessuno te la può tenere, guarda bene di non metterla su un tappeto che potrebbe scivolare indietro. Se sei all’aperto pianta dei paletti nel terreno che possano fissarla.

Quando tiri via i chiodi da un pezzo di legno utilizzando la parte a forbice del martello, interponi sempre un pezzo di legno/carta/spugna in modo da non scheggiare il suppellettile. Il trapano può essere un attrezzo davvero pericoloso se non usato nella maniera giusta. Quando devi forare una piastrella, per evitare scivolamenti, attacca nel punto da bucare del nastro di carta, questo impedirà alla punta di slittare. Inoltre quando trapani metti sempre mascherina e occhiali protettivi per non respirare la polvere dei mattoni.

Devi trasportare lastre di vetro o pannelli in legno molto grandi? Aiutati con una corda a cui avrai creato dei cappi alle estremità: in questo modo avrai delle comode maniglie. Per rimuovere i tasselli dal muro, non usare oggetti appuntiti, ma prova con un semplice cavatappi ad ali, in questo modo non rischierai di ferirti e farai molta meno fatica.

Hai una bobina a cavo arrotolato? Ricordati di srotolare sempre tutto il cavo prima di attaccare la presa. Tenerlo arrotolato significa maggiore resistenza elettrica, e quindi surriscaldamento che potrebbe causare incendi.

Federica S.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *