Lavorare a maglia: come fare la maglia rasata

Lavorare a maglia: come fare la maglia rasata

Quando si parla di lavorazione della lana a maglia rasata si intende una serie di punti eseguiti in diritto su altrettanti punti della stessa tipologia. Per ottenere i punti diritti e rovesci è invece possibile servirsi dei ferri in modo alternato. I punti a rovescio, in questo caso, sono definiti maglia rasata al rovescio.

La lavorazione della maglia rasata non presenta grandi difficoltà ma è importante memorizzare lo schema di lavorazione dei ferri, soprattutto per chi si trova alle prime armi. Per realizzare la maglia rasata ti occorreranno 3 ferri. Continua a leggere questa nuova guida per scoprire tutto ciò che occorre sapere sulla maglia rasata!

Materiali occorrenti

Per la maglia rasata occorrono: 3 ferri e un gomitolo di lana del colore e della tipologia che meglio si adatta ai propri gusti personali ed esigenze. A differenza di altre lavorazioni la maglia rasata richiede quantità minori di materiale e l’effetto finale complessivo si dimostra semplice e allo stesso tempo preciso.

Schema di lavorazione da seguire

In questo caso il primo ferro da utilizzare si rende necessario per l’avvio della lavorazione della lana a maglia rasata. Il secondo ferro si utilizza invece per girare la lavorazione al contrario alternando i punti diritti al rovescio. Infine, il terzo ferro, si rende indispensabile per lavorare nuovamente i punti a diritto.

A lavorazione completata i punti appaiono lavorati per metà in diritto e per metà al rovescio, per un risultato ordinato e preciso. Con il primo ferro si passa all’avvio dei punti, mentre il secondo serve per capovolgere la creazione utilizzando i punti al rovescio. Con il terzo ferro è necessario capovolgere il lavoro per realizzare nuovamente i punti a diritto. Il secondo ferro deve sempre essere alternato al rovescio, mentre il terzo a punti diritti.

Per realizzare una maglia rasata al rovescio si deve utilizzare un ferro nella mano destra, lavorando sia a destra che a sinistra del punto. Con il ferro di sinistra si deve ripetere la stessa operazione, incrociando tutti i punti di entrambi i lati. Il terzo ferro rappresenta in questo caso il fulcro del procedimento, ed è necessario per andare a distribuire su entrambi i lati lo stesso numero di punti al diritto e al rovescio.

La tipologia di ferri utilizzati per la lavorazione della maglia rasata sono di forma semicircolare e devono essere impugnati in modo parallelo dalla parte sinistra e dalla parte destra. Il terzo ferro è invece libero, ma necessario per l’introduzione dei primi punti di entrambi i ferri. Il senso della lavorazione deve rispettare sempre l’alternanza necessaria. Con la lavorazione della maglia rasata si possono creare diverse lavorazione, in particolar modo la sciarpa double face dall’aspetto estetico particolarmente fashion ed elegante.

Serena B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *