Scarpa stringata: che tipo di calzatura è? Quanto costa? Quali sono i modelli più venduti?

Scarpa stringata: che tipo di calzatura è? Quanto costa? Quali sono i modelli più venduti?

Per i buoni intenditori di moda che non si lasciano scappare neanche un modello di scarpe nel loro guardaroba, la scarpa stringata non può di certo mancare. Comoda e sofisticata allo stesso tempo, adatta alle lunghe passeggiate o ai giri in centro città questa scarpa è perfetta per occasioni formali e informali dando un tocco chic e casual all’outfit. Ma ne esistono svariati modelli e forme, quale scegliere? Di seguito una guida per saperne di più.

Scarpe “stringate”: quali sono

Le scarpe definite “stringate” sono molto semplicemente tutte quelle calzature con dei lacci e una fisionomia che ricorda le “francesine”. Attenzione a non confonderle con le solite scarpe da tennis o sneakers che sono totalmente diverse sia nello stile che nell’uso che se ne fa. I lacci (o stringhe) infatti sono stati utilizzati in passato anche per molti altri capi di abbigliamento come per esempio il corsetto delle dame, che indossavano sotto il vestito per segnare il giro vita stretto, o i pantaloni degli uomini che venivano stretti all’altezza del polpaccio. Insomma, vestiti antichi che oggi non sono più usati ma che rimangono dettagli della moda passata.

Facendo un piccolo salto sul lessico, la parola “stringa” deriva dalla radice “streng-” che letteralmente significa “stringere”. Le origini storiche di queste calzature non sono precise, ma sono stati trovati dei reperti di scarpe n cuoio risalenti all’età del bronzo (600 a.C.) caratterizzate proprio da dei lacci fatti con lo stesso materiale.

Quali sono i modelli più venduti e quanto costano

Scegliere la scarpa giusta non è mai semplice: ci sono quelle che colpiscono per gusto estetico ma che si rivelano super scomoda non appena si indossano, altre che non convincono abbastanza ma che calzano perfettamente il proprio piede. Di solito la scelta di un modello si basa sul comfort, sulla qualità , sul prezzo e sull’attualità del prodotto, ovvero da quanto tempo è sul mercato. Riguardo le scarpe stringate ne esistono diversi modelli , ognuno adeguato all’occasione:

  • Uno dei modelli più conosciuti è il modello “Derby”, adatto agli eventi più informali ma non lasciando quel tocco di eleganza protagonista di queste scarpe.
  • Il modello “Balmorals” o anche chiamato Oxford, è al contrario del Derby il modello più elegante e chic (soprattutto per le calzature da uomo). Adatto a cerimonie, feste ed eventi formali perfettamente abbinabili con un completo elegante.
  • Le Wingtips o le Polacchine , che sono ambedue i modelli più sportivi adatti a passeggiate pomeridiane o da indossare tutti i giorni.

Anche per donne ne esistono diverse varianti con tacchi, per coloro che non ne possono fare a meno, o basse e più affusolate in punta, per le donne che amano il comfort e lo stile classico.

Il costo varia in base al marchio e alla casa di moda nel quale si acquistano le scarpe. I prezzi partono in linea generale da un minimo di 30-40 euro, nei rivenditori online e negli outlet con sconti fino al 75%.

Jody

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *